6073 visitatori in 24 ore
 238 visitatori online adesso







Giorgio Lavino

Credo che la mia voglia di scrivere più che un’esigenza intellettuale sia un bisogno fisico.
Che nasce dalla consapevolezza di costruire un canale di comunicazione.
La conversione di quello che mi passa per la mente in versi è un esercizio fisico più che della ragione.
E’ dire nel lessico ... (continua)


La sua poesia preferita:
Qualcosa c'è di me in te
Come me giri per le strade
a guardare i corpi strappati
di viandanti scippati di sogni
e sorrisi.

Come me adori il mare
dei giorni impervi
e non hai paura
delle onde che ti trascinano
alla deriva,
su isole ignote dove disseta
solo un...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Salvo tutto
Non è stato uno scherzo
d’altronde non si scherza
con il cardiopalma dolce dell’anima
E’ stata una sosta obbligatoria
per il desiderio di farcela
ad ogni costo

Sono state parole stanche e consumate
sono stati giorni amanti
della nostra...  leggi...

Cielo perduto
Cade a pezzi il cielo che
ti portò fin sopra
questo lido dove la mia speranza
seppe aspettarti

T'afferrai come un neonato
s'attacca alla madre
con il suo primo vagito

Non ho saputo intrattenerti
fino al crepuscolo dell'ultimo...  leggi...

Sentirò tutti i suoi passi
Canta di sera
con il rosario in mano
e la luna l'applaude,
vestita di grigio d'ammirazione.

Sentirò tutti i suoi passi
anche quando la luna
lacrimerà alla prima sera
che non potrà più consolarsi
con la sua...  leggi...

Senza l'estate
Con il commiato dell'estate
perderò i piedi nudi delle donne

Nelle tempeste del sudore
non potrò più sperare
in un lembo di fresco

Cadranno con le foglie
i miei pensieri gocciolati
che la mia anima ha apprezzato...  leggi...

L'ultimo sole
Cancello il mio cuore
E' bambino che non sa parlare
dice il falso e non capisce il vero

E' acqua che non riesce a spegnere
la polvere la mia polvere

Cancello il mio tempo di tre mesi d'amore
che non era amore
non poteva essere amore
per...  leggi...

Sperando un sogno di cornetto caldo
Sei venuta giù dal cielo
delle sorprese per farmi
pensare a te

Non scade mai il
calore delle tue mani
Mi tolsero dal freddo
di una notte

Sciuperai del tuo tempo
di sale un giorno
di sole per me
e mi calerai nel mondo
delle...  leggi...

Io non ci sono mai stato
Volevi diventare sole
E io non lo sapevo
Volevi diventare mare
E io non lo sapevo

T'avrei spiegato che il tuo sole
Brucia la ragione
T'avrei spiegato che il tuo mare
Affoga il bene

Volevi diventare vento
E io non lo sapevo
Volevi diventare...  leggi...

So di un uomo
So di un uomo che fa profumare la gioia
gridare il dolore cantare la rabbia
colorare l'amore

So di un uomo
che intuisce subito
quando un cuore sanguina
perché si fa guidare dall'anima
che gioca con le parole
e addomestica ogni...  leggi...

C'erano una volta labbra di miele
Facce di mamme spoglie di perfidia
giocavano con i sogni allontanando
dai loro cuori i colori scuri e con il miele
dei loro sorrisi sulle labbra ornavano
le feste

Si radunavano intorno ai bracieri
e ogni scheggia di storiella procurava
alle...  leggi...

Al guerriero senza spada
Tutta colpa del tuo cuore se tu Federico
fosti Barbarossa ma del sovrano
non possedesti la spada di guerriero.

Tutta colpa del tuo cuore se piccolo
pesce navigasti con le tue idee,
incanto di diamante, in un mare
affollato da pescicani...  leggi...

Eravamo noi
Dove sono i mille colori dei miei compagni,
le corse verso i sogni dei miei vent'anni,
le magìe della libertà, le mie magliette
color sudore.

Eravamo sassolini capaci di rovinare dalla montagna,
meglio di grossi macigni. Eravamo...  leggi...

Puzza di morte
Nocciolo di frutto la luna
ci osserva severa.
E' sempre notte
in questi viottoli in cui esala
puzza di morte.

E...  leggi...

Lasciami stare
Lasciami stare sotto questo sole perduto
con i miei pensieridi ieri
quando non mi assaliva la paura
di fuggire e di farmitrascinare dalle idee.

Lasciami stare dentro questa vischiosa solitudine
che mi porta versogiorni sconosciuti,
con l'ansia...  leggi...

Conservami un tuo bacio
Conservami un tuo bacio nel cielo
e quando lo gusterò sarò
padrone dell'azzurro.

Bramo giocare con il tuo
cuore fino a scottarmi
con il mio.

Conservami un tuo bacio
in un secchio di ricordi
e quando lo...  leggi...

Giorgio Lavino
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Qualcosa c'è di me in te (09/01/2010)

La prima poesia pubblicata:
 
Seppi di te da un sogno (24/09/2009)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Per non sentirmi solo (20/04/2017)

Giorgio Lavino vi propone:
 Conservami un tuo bacio (03/10/2009)
 Lasciami stare (27/10/2009)
 Qualcosa c'è di me in te (09/01/2010)

La poesia più letta:
 
Non è impresa ardua (25/10/2010, 12027 letture)

Giorgio Lavino ha 15 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Giorgio Lavino!


Leggi i racconti di Giorgio Lavino


Autore del giorno
 il giorno 28/09/2016
 il giorno 11/04/2011
 il giorno 25/12/2010
 il giorno 15/04/2010

Autore della settimana
 settimana dal 02/11/2010 al 08/11/2010.

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Giorgio Lavino? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Giorgio Lavino in rete:
Invia un messaggio privato a Giorgio Lavino.


Giorgio Lavino pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Giorgio Lavino


Le sue 869 poesie

Per non sentirmi solo

Riflessioni
Non mi sento solo.
Un uomo con la barba
mi ha chiesto da mangiare,
gli ho donato
un pezzetto di sole,
a cui aggrapparsi.

Non mi sento solo.
Un bambino mi ha chiesto
un sorriso,
gli ho dato un goccio
di compagnia.

Non mi sento solo.
Una……leggi

Giorgio Lavino 20/04/2017 11:31| 32

La ballata della monotonìa

Fantasia
Oggi qui
e domani
ancora qui.
Su e giù
per le strade,
ma sempre qui
ad aspettare
qualcuno e qualcosa
che non arriveranno mai.
Oggi faccio le cose
che ho fatto ieri.
E domani farò le cose
che faccio oggi.
Il cuore cerca……leggi

Giorgio Lavino 21/03/2017 10:24| 43

Tenere ambizioni

Amore
Non ti scostare da me,
ho bisogno dell’impronta
del tuo calore.
La tengo stretta a me
fino a quando non sarà
fuoco ardente.

Non andar via dai miei occhi,
ho bisogno del tuo splendore.
Lo tengo stretto a me
fino a quando non sarà……leggi

Giorgio Lavino 15/03/2017 09:23| 119

Lampi vari

Impressioni
Cuore invecchiato
non ce la fa a sopportare
i rumori dell’anima.
Che ancora fresca
balla e ride
come una donzella.
Suoni antichi incalzano
nell’aria accompagnando
il corpo ancora vivace
verso il crepuscolo del giorno.
La mente sveglia
aiuta……leggi

Giorgio Lavino 26/02/2017 14:05| 68

Camice bianco

Riflessioni
A te s’affidano i disperati del dolore.
E quelli che hanno i giorni contati
e non lo sanno.
Ma pure quelli che hanno perso
i sogni e seguono le piste sbagliate
per trovarli.
Vengono tutti da te a parlarti
delle notti insonni, dei colori……leggi

Giorgio Lavino 25/02/2017 14:05| 64

Flashbach

Riflessioni
Se non avessi camminato per mari
e scalato monti,
non sarei vissuto.
Se non avessi ucciso qualche verità
e imbrogliato me stesso,
non sarei qui a guardarmi indietro.
Se non avessi scavato fino in fondo
alla terra senza trovare niente,
non……leggi

Giorgio Lavino 23/02/2017 15:37| 71

Giochi di innamorati

Amore
Gioca con il mio cuore
e ascolterai il canto del suo fiato.
Gioca con la mia anima
e vedrai che volerà,
senza mai cadere,
verso l’approdo sicuro
della passione.

Gioca con la mia ansia di averti
e troverai giorni ricchi di colori.
Gioca……leggi

Giorgio Lavino 20/02/2017 09:27| 158

La trappola delle monotonie

Introspezione
Scricchiolii di giorni – i miei giorni - che hanno paura
di cadere nella trappola delle monotonie.
Mani – le mie mani - che brancolano nel buio delle certezze
alla ricerca di un viatico che le porti lontano
dall’effimero.
Cerco qualcosa che non mi……leggi

Giorgio Lavino 19/02/2017 11:45| 71

Ozio domenicale

Impressioni
Si fa viva la serenità
sotto un sole inedito
che accompagna
i miei passi a dimenticare
i mattini frenetici.
Passeggio su strade
che non trovano mai il pulito,
destinate a sprofondare nella malinconia.
I bimbi scappano via
dalla……leggi

Giorgio Lavino 18/02/2017 20:15| 76

Percezioni di un innamorato

Amore
Come un campo di peduncoli
che attendono le rose,
così l’animo mio s’appresta a possederti.
Giorno che ansioso aspetta la luce del sole,
così il cuore mio agogna il tuo splendore.

Mare riposato dopo aver combattuto
con onde……leggi

Giorgio Lavino 17/02/2017 09:09| 137

La resistenza dei sogni

Riflessioni
I sogni con la corteggia dura
non vanno via.
Puntano solidi i piedi a terra,
resistendo alle folate
della routine quotidiana.

Sono soli che riscaldano
lentamente ma intensamente
le viscere donandole il fiato
giusto per sopravvivere.

Sono……leggi

Giorgio Lavino 12/11/2016 10:29| 160

Voli della fantasia

Fantasia
Un giorno
scriverò tutti i miei sogni
sulle mura solide delle mie illusioni.
Li leggeranno viandanti che rideranno.
Li leggeranno viandanti che piangeranno.

Un giorno
sorprenderò tutti con le acrobazie
del mio cuore.
Mi……leggi


Giorgio Lavino 09/11/2016 15:54| 183

Mancanze

Introspezione
Non sempre catturo
le certezze che mi passano
davanti.
Non sempre combatto
le paure che non hanno senso.
Non sempre cerco nella direzione giusta
le parole che suonano perfettamente.
Non sempre trovo il modo per
colorare il mio umore e……leggi


Giorgio Lavino 05/11/2016 19:51| 202

Irrequieta sete

Amore
Sul dorsale dei giorni s’affatica
la voglia del tuo fiato.
Ruvide vie ed erte salite
non rovinano la brama
di riempirmi di sole,
il tuo sole.

Cerco un tempo diamante
dove appagare
l’irrequieta sete
della tua carne.

Saranno aculei……leggi



Giorgio Lavino 04/11/2016 14:05| 337

Desolazione

Impressioni
Qui dentro
la voce non rompe i silenzi.
E singhiozzi di luce vagano
smarriti in cerca di viatico
per non spegnersi per sempre.

Qui dentro
i giorni sono stanze
vuote di respiro.
Le mani tremano
e si dannano
per afferrare un sostegno
che le……leggi


Giorgio Lavino 03/11/2016 19:10| 207

 
Precedenti 15 >>

869 poesie trovate. In questa pagina dal n° 1 al n° 15.

 


Amicizia
Il tuo sole mi riscalda lo stesso
Lo cercavano tutti
Voglia di un segno amico
I gesti contano
La tua anima vede ancora
Per sempre
Fammi entrare
Ciao Amico Ciao
Girovago
Nei giorni del mio piccolo sole
Cercasi nuovo utente della mia amicizia
Sono stati solo giorni di fiordaliso
La vernice antimalinconia
Io sto qui
Sperando un sogno di cornetto caldo
Davanti a questa ripida salita
All'inizio di un viaggio
Il mio cielo andato
Non puoi farci niente
Amico mio non mi fregar
La donna che mi raccontano
Forza caro amico mio
Amore
Tenere ambizioni
Giochi di innamorati
Percezioni di un innamorato
Irrequieta sete
Indomabile attesa
Cerco te
Attesa →∞
Facciamo qualcosa per noi
Improvvisa sensazione
Uno di questi giorni
Fallo per me
Se non mi vuoi
Cuore affamato
Tu puoi fare tutto
Richiesta di cadeaux
Sostegni
Non voglio niente
Sazia ogni richiesta
Ho sete
Timidezza
Fiato di sole
Toglimi da questa strada arida
Incontenibile sete
Il mio bisogno di te
Stupendo pensiero
Per una corsa infinita
Con un bacio
Stammi vicino. Ti starò vicino
Salvo tutto
Guardami con i tuoi occhi
Oggetti non smarriti
La sfida
Non stancarti mai
Danzavi per me
Un giorno verrò da te
Nel giardino immaginario
Innamoramento
Divieti del cuore
Fallo di corsa
Siamo così
Voglio
Senza il verbo sapor fragole
Con il tuo fiato d'attesa
Tenere spinte
Attesa
Non so fermarmi
Fobìe d'amore
Un po' mi basta
Implorazioni
Per consolarmi
Senza tregua
Impazienze di una passione
Magìe per un amore
Quando vale la pena
Solo per quello
La favola della bellezza tua
Vademecum di una passione
Bellezza sei che mai si consuma
Conta solo ora
Farfalla a cui cattura conviene
Occasioni mancate
Saltiamo ogni buca
Vuoi sapere cos'è?
Obbligo di giuramento
Strappiamo l'erba amara
Cercando un amore
Dedicato
Se il tempo
Che spettacolo io e te
Ipotesi d'amore
Riempimi di botte d'allegria
Con le ossa di sole d'estate
Aspettative d'amore
Resisteremo a lungo
Il tuo tempo di sole d'amore
I nostri battiti sanno
Con il pane caldo del mio desiderio
E' amore il nostro amore
Stare con te
Perfezionami
Sole di sogno
Il nostro cielo sarà sempre azzurro
Sarà sempre festa
Sulla china delle mie attese
Preoccupazione d'amore
In fondo al tuo amore
Lampi di prima purezza
I nostri colori più belli
In attesa di nuova luce
Cuore influenzato
Fatiche d'innamorato
Vedo solo te
La resa
Magìe d'anima ammaliata
Senza niente non resterò mai
In fondo non ti chiedo niente
Per capirti Avrei dovuto
Riuscirò a farti danzare
Occasioni sprecate
Non abbiamo saputo sognare
Suppliche di un illuso
Rimpianti
Vendemmia di passione
Ingratitudine
Cielo perduto
Scaramanzie d'amore
Prima che le mie membra cadano
Il tempo c'è per giocare come una volta
Canto la mia leggerezza
Prigione di calcestruzzo
Amor d'ottimo palato
Prepotenze d'amore
L'ultimo sole
Il mio giorno da leone
Quando noi ci mordiamo
Già lo so
Amore fulminato
Succede adesso
Amor che lotta per la corona
Per rasserenarmi
Qualcosa dovremo pur fare
Andando alla radice
Volevo dirti questo
Avrò con me un pezzo di sole
Non lasciamo cadere tutto
Se tu facessi qualcosa per me
Son buffone io
E non dire che non puoi
Per te fiori e gioie fino all'infinito
La tua voce mi ricorda il mare di Gaeta
Mettiamoci quel che manca
Son prigioniero che ha paura della libertà
Se finirà
Ci parlerò io con il tuo dubbio
Soldato richiamato dall'odore dell'amore
Sarà giorno di tamburi e canti
Ci incontreremo su un prato di sorrisi
Portami nelle tue apparenze
All'alba di un impavido giorno
Dentro di me c'è qualcosa che a te non va
Gelosia
Fuori tempo
Telegramma del cuore
Saprò amarti fidati saprò amarti
I miei comandamenti
Sono ancora innamorato
E' successo
Avevo vent'anni e poi te
Così ti sarò sempre vicino
Ed è solo un giorno
Dimenticanze
Istanza d'amore
Bruciante quiete
Ambizioni
Il morso della fedeltà
Il tuo primo giorno d'amore
Non ti scordar di Sorrento
Non maledire mai quel bacio
Da sola
Io non ci sono mai stato
Eccoci qua
Spento
Segni sparsi
Per un amore non è mai abbastanza
D'anima son custode, non paladino
Non darti patimenti di facciata
Questo cuore d'amor pestato
Aspettando un'anima
Fiocchi di sole d'amore
Vane ricerche d'amore
Ma non importa!
Il flusso di calore delle tue carezze
Utopie del mio cuore
Perduto per i tuoi occhi perduti
La fuga
Un goccio di bene d'amore
Prima di insultarmi
Non so parlarti più
Presagi
Piccolo angelo con il pancione
C'è un sole
Conservami un tuo bacio
Và per amori
Ti cerco
Seppi di te da un sogno
Donne
Ad un'amica
Non essere come me
A te che non sei come me
TuedIo
Grido tutta la mia rabbia
Il mio capo è donna
Cortile d'ufficio
Erotismo
Sogno ad occhi chiusi
Il mio fiato d'anima tua
Un inifinito istante
Consumami in un lampo
Senza improvvisare
Scassami
Dialoghi della carne
Con il passo ricco d'attesa
Infinitamente
Richieste di voluttà
Sequenze carnali
Volersi
Sputo l'amarezza
Ritmo senza fondo
Bisogno sfrenato
Nelle viscere del piacere
All'ombra di un vero sole
Se vuoi
La sinfonia del sangue bollente
Ti voglio un po' alla volta
Un'ora di vero tormento
L'impresa
Non è impresa ardua
Spavalderie
Confidenze
Membra di giochi d'azzardo
Sopra un letto di sale vivo
Accarezza la mia scorza di vampa
Voglio infiammarmi in una lunga notte
Se vuoi mi spoglio anch'io
Famiglia
Fino all'ultimo battito
Sono certo che ti va
Incomunicabilità
Sei là sul divano
Sfogo
Sentirò tutti i suoi passi
Vuoto tanto vuoto
Dopo qualche burrasca
La scommessa
Qualcosa c'è di me in te
Fantasia
La ballata della monotonìa
Voli della fantasia
Riconoscenza
Confortanti girotondi di luce
Narcosi d'estate
Autoanalisi
Speleologo spunto di verità
Inappetenza di movimento
La regina spietata
Tra cielo e terra
Comportamenti insensati
Login
Calura
Consigli utili
Tra chiaro e scuro
Scenari inconsueti
Potrebbe accadere
Canzone per l'ultimo sole
I sorrisi ci saranno sempre
Verso una via d'uscita
Alla ricerca di qualche bella idea
Minuscoli movimenti
Io lacrima giustiziera
Istantanee di un mattino
Effetti contrari
Eppur vecchio ancor non sono
Sperduto tra cielo e luna
Spero di farcela
Non è il sole
Fuggire non è servito a niente
Cantando la libertà
La scoperta
Ora vivo d'attesa
Il ponte che non c'è
So solo che mi piace
Rovelli che fan dispetti
Prove quotidiane
Scorie
Non me la spasso
Tempi di starnuti
Quando non ho voglia di fare lo shampoo
Perplessità
La scalata verso il giorno
Così non potrai volare via
Ce la faccio ancora
Supplica alla luna
La notte misteriosa
Gioie randagie
Antinomìe da sanare
Carezza di mare che fa male
Lasciami stare
Impressioni
Festività
Cammino e mi sento vivo
Istantanea d'inizio anno
Mi succede in questo giorno
Euforia di fine anno
Un altro giro del tempo
Bella notte ieri notte
E' ancora festa
Budella ripiene
L'augurio
Le feste per i santi si faranno sempre
Figlio mio ti salverò con i miei sorrisi
C'erano una volta labbra di miele
Quale Natale!
Impressioni
Lampi vari
Ozio domenicale
Desolazione
Mutamento repentino
Segni di decadenza
Ozio
Tre settimane da dimenticare
Posizione scomoda
Belvedere
Scenario di confusione
La tempesta della quiete
Quel maledetto giorno
Giorni d'arsura
Scacco al re (Tempo che non dà tempo)
A luce spenta
Impressioni di fine giornata
Sa di farcela
Sulla strada del giorno di festa
Il sole s'allontana dal cuore
Regina di mille cose da fare
Caldo mantello
I nostri cuori tacciono
Esterno
Il cavaliere afflitto
Insoddisfazione
Alla fine di un giorno
Verso lo scoppio devastante
Piccole robuste luci
Tutto sembra normale
Sullo sfondo
Cornici estive
A mesti passi
Piccoli gladiatori
All'orizzonte
Polifonia della nuova parola
In giro
Verso l'approdo desiderato
Manifeste impressioni
Profondo vuoto
Un giorno complicato
Momenti uggiosi
Il sabato della spesa
Vedo così
Serenità disperse
Scenario catturato
Estate senza sole
Le cose usate
Una bella giornata
Impronte rinvenute
Una domenica da buttare
Tra le mura rotte
Voglio scorrere
Divieto di sosta
Giorni senza sangue
Al di là delle apparenze
Questo gelo d'estate
Un goccio di dolce suono
Succede al mattino
Viste quotidiane
Quello che si vede
Questo tempo insanguinato
Spiriti postmoderni
Serate d'estate
Non sembra estate
Il guadagno del vero sole
La vita è un giorno
Zoom
Fango d'anima
Principio di bontà
Periferie
Aspettando il sereno
La luce si fa sentire
Prima della sfida
Guanciale di libertà
Sulla strada
Deficit di comunicazione
Scontro
Mediocrità
Occhi spietati
Tempo di crisi
Anima d'artista bambino
Il sole che non c'è
Mi godo da solo me stesso
Primi giorni di freddo
Ci vuole il coraggio di combattere
Attendere con fiducia
La difesa delle piccole cose
Giornata uggiosa
Niente di nuovo
Da queste parti
Nell'aria
Vivo di più nelle notti d'estate
Notti d'estate di filo spinato
Con questo caldo
Non è un sogno
Stati di cognizione
Epilogo di un giorno
Stato abulico
Passi della mente
Impotenze
Lampo di vita
Il sole se n'è andato
Voglia di cielo
Mesto scenario
Stato confusionale
Eppure non mi sentirò solo
Un giorno qualunque
Impressioni di Pasqua
Dopo il verdetto
Accadimenti
Palazzi allagati
Tra le rovine
Speranze attese
Sussulti dispersi
Pomeriggio di stanca
Capita ogni tanto
Coriandoli di luci per il mio piccolo cuore
L'altro giorno
Introspezione
La trappola delle monotonie
Mancanze
Osare
Verso nuove esplorazioni
Resisto ancora
Percezioni dentro
Mutamento
Contrasti
Andrei a far respirare la libertà
Beni ritrovati
Sarebbe stato bello
Nostalgie
Senza rimorsi
Un giorno... e il giorno dopo
Incantesimo
Perdita di sensazioni
Destinazione obbligata
Verso il gesto desiderato
Smanie passeggere
Sollievo d'anima
Invocazioni interne
Visioni interiori
Notte insonne
Confessione
Nèi permanenti
Messaggi insensati
Refoli del passato
Lo so
Oltre
Autoincoraggiamento
Supplica notturna
Non ci riuscirete mai
Senza amore
Verso una svolta
Voglia matta
Senza il morso di un sogno
Verso la fine
Solitudine mia complice
Caro me stesso
La croce
Le fatiche dell'immaginazione
Il punto
Eppure sarebbe bello
Dove sei ora mio primo bacio
In attesa di uno stimolo sano
Parlando con se stessi
Pensieri che non s'abbattono
Processi necessari
Pensando
Ovunque pezzi di te
Passeggiando per il mondo
E' da tempo che non m'innamoro
Consapevolezze
Il sermone che vorrei ascoltare
Credo laico
Prevenzione
Monologo astruso
Senza timore
Rinvio sempre tutto
Ferimento
Fase di stanca
Agguato
Sottosopra
Sogni
Fiati irrequieti
Le cose fuori norma
Corro il rischio
Anima vagabonda
Messaggio di dentro
Dovrò cercarlo
Con la solitudine
Di sera
Così all'improvviso
Incompreso d'anima
Fammi male
La notte non porta mai niente
Per rabbia
Queste mani
Dietro di me
I miei occhi cercano
L'errore
Per forza
Alcune esplorazioni interne
Routine quotidiana
Il dubbio
L'ultimo vento canaglia
Personale
E tanto è diventato niente
Giro a vuoto
Qualcosa mi manca
La casa ingiallita
Voglio cantare per sempre
Debacle
Gusti di dentro
Ieri non c'è più
Voglio capire se davvero sono solo
Forse
La prova
Non me ne curo
Fatti amare davvero
Scomoda insonnia
Basterà un soffio
Sono cambiate le strade
E' bello esserci
Io quando inseguo un sogno
Non so che dirti
La verità non c'è
Ci proverò lo stesso
Quante le cose che non so
Quella mi manca, la tua voce
Non so cos'è
Quando ti fanno insanguinare l'anima
Sarà questo caldo
Scelta non obbligata
Lavori in corso
Devo accontentarmi
Poi si vedrà
Nel tempo dell'attesa
Ergo vivo
Lacrima che non sa scendere
E ora è tutta salita
Fammi capire anima mia
Scene del passato
Diario di bordo
Un attimo di caos
A fine giornata
Libertà d'anima
Succede d'inverno
Desideri di fine anno
Morte
In questo momento
Un freddo annunciato
Cosa è rimasto nel paniere appeso al balcone?
Al cavaliere che volle sfidare il fuoco
I miei pensieri sono solo di sangue
Il mio cuore vergine insanguinato
Natura
Piccoli passi
Giorni spogli di verità
Ribellione
Cuore distratto
Ribellione quotidiana
Per non peggiorare
Poveri noi
Ognuno con il suo senso
Urla viscerali
So essere anche così
Non mi hanno preso
Mi scoppia dentro
Riflessioni
Per non sentirmi solo
Camice bianco
Flashbach
La resistenza dei sogni
Tentativo di ricominciare
Opportunisti
Step mattutini
Spero nel Cielo
Il passo infinito del tempo
Strade dimenticate
Un goccio di sole che ti consola
Prima di raggiungere la luce
Tentativo di capire
Succede da questi parti
I nostri soli vuoti
Umori contrastanti
Ragazzi fuori
Aspettando un tempo buono
Le nostre colpe
Epilogo amaro
Fallimento
Simboli riconoscibili
Tutto quello che non fa sognare
Apparenze
Cosa c'è
Treni transitati
A giochi fatti
Bella e impossibile
Riavviati
Puzza di tempi morti
Mutamenti postmoderni
Alla prima pioggia
Attese
C'è voglia Tanta voglia
Non sanno camminare
Speranza insanguinata
Ama il prossimo tuo
L'usato che rovina
Cacciato via dalla quiete
Nuovi passi
Sta per finire
Cicala telematica
Il piccolo non ha paura del grande
Seicento sono ora seicento
Gli anni
Così è se bene guardate
Succede finanche al figlio del re
Delirio
E ancor corre
Cronaca di un malessere
Sta per venire la vezzosa signora
Tempi di egoismo
Quando sarò passato
Eppure vogliono far festa
E' un'altalena
Superstizioni
Una vita di cioccolato
Esame di coscienza
Tutto è come traspare
Osare
Porto sempre con me
Lo stelo dell'innocenza
Pessimismo della ragione
Rassegnazione
Scacco serio
Vedo spesso
Voglio provarci
Piccoli grandi sogni
Il mare s'agita sempre
Sopravvivenza
Tu sei perfetto e io arrangiato
Per passatempo
Gli amanti pupi
La madre di tutte le anime
Frustazioni
Preparativi di guerra
Libero davvero
Fallite speranze di sole
Distanze
La disfatta
Facce d'estate
Sognare ora serve di più
Forza Napoli
Con l'estate
Giusta la strada
Elaborati quotidiani
All'improvviso
Io resto ancora qua
Era marzo
Ora c 'è solo cenere
In vista di una buona novella
Proprio la mia mano
Il gioco è finito
Dopo la sconfitta
Confessione di un amante
Solo per il gusto del potere
Quando son felice
Non mi vogliono far essere bambino
Tenero arbusto ti perderò
Yuppie d'annata
Domande
Dio mi liberi dai cuori di bebè
Ciao Signorine
Pigrizia postmoderna
La fatica delle cose belle
Nel condominio
Anima con voce bambina
Tanto tempo fa
Datemi un po' di quel mare
Il sogno di tutti
Il giorno tanto atteso
Stretto in un cunicolo
L'altro me stesso
Passatempo smanioso
E' capitato a me
Non esce il sole la domenica
La caduta del corpo
Miserie
Provocazioni
Spero di andarmene senza germi nell'anima
Senza l'estate
Linea di confine
Sogna e suda la barista
Se vuoi tu
A me stesso
Cattive azioni
La notte viene per poi andar via
Monotonia
Fuori tempo massimo
Ombra maleducata
Certe volte
Perché mi trovo qui?
Mi han fatto cambiare direzione
A te che mi guardi con sospetto
E se vuoi chiamami amico mio
Pomeriggio di farina appiccicosa
Non voglio più
Sono per sembrare
Fantasie di una volta
Al mercato della convenienza
Cambio stato
Saltano i popcorn della mia infanzia
Non è mai troppo tardi
Quando dovevo capire il mondo
La Primavera arriva sempre
Buoni auspici
Felici esordi
Fare sempre attenzione dove mettere i piedi
Nuovo impulso
Il giorno della festa
Il giorno della conta
Prescrizioni di un sognatore
Succede sempre così
Stupidità
Non sono capace come te
Ora non ho voglia di capire
Cercando un varco
Manie quotidiane
Inutili tentativi
Orde di frastuoni
Ci dovrà essere un altro modo
Voglie matte
La libertà che cerco
Prima della battaglia
Fuggi via da qui
Se scappi non vedi il mondo
Sapori sopravvissuti
Meglio rigar dritto
Leggeri malori
Da una parte sola
Far festa all'anima
Comincio sempre da zero
Buon anno mia terra del Sud
Voglio vivere il disagio
Natale a casa della nonna
Commiato
Eravamo noi
Obblighi di lavoro
La solitudine entra ed esce
In cinquant'anni
Satira
Non voglio buttarla in politica
Sociale
Rovistano qualche euro
Strade cieche
Insegnami uomo
A che serve la bellezza
Nel giorno della polifonia
Urla di dignità
E così sarà
Le verità ferite
La Rosa della Verità
All'incrocio dell'infanzia insanguinata
Albero spogliato
Orizzonte vuoto
Ora che abbiamo capito
Ma sono morti anche loro
Le ragioni senza ragione
Io non sto là
Terra di malavita
Democratica ipocrisia
Le orde della libertà pestata a sangue
Impara le mie lacrime
Con le braccia inerti noi
La verità solo la verità
Tempi senza sole
Qualcosa farò
Il vecchio della Napoli sfiorita
Senza tutto
Ciao bimbo
Cadute
Vermi in compagnia
Tute mutilate
Gli eroi son tutti morti
Le notizie che non trovano posto
Il mio fiore sfracellato
Amare strade
Passerotto biondo
Al guerriero senza spada
La rosa ha perso il suo gambo
Puzza di morte
Spiritualità
Il sangue del tuo cuore malato
Lo stesso tempo di luce e di tenebre
Uomini
Raggiri
Il sole nostro non perderà mai la luce
Scene da un'ingiustizia
Antica ingenuità
Io sto da questa parte debole
E' buio di dolore
Comincia dalla mia libertà
Tocca a me
Dico
Parlami
Disperazione
Fammi uomo vero
Senza illusioni
Out
Conati di dialogo
Una vita così
Son fatto così
Rovina di un mondo rovinato
Cammina con la nigritella rossa
Non vuole vivere
E nessuno si fa avanti
Il tempo del coraggio
Passerà
Lestofanti
Non c'è sole né vento
Il dolore che viene da lontano
Ossa tritate
Vivi te stesso
Solidarietà
I vecchi lo sanno
Convenzioni di comodo
Per sopravvivere
Malelingue
Divergenze
Frastornante indifferenza
Mi conforta spesso un pescecane
Le cose cambieranno
Bizzarro ma anche poeta
Credo che fosse cinico
Tre crocefissi e mille bestemmie
Il vecchio mi ha detto
Cerca un altro cielo
Miraggi dei falsi soli
Pensieri di sano zelo
Doppio gioco
Guerra tra bande
Dialogo con l'uomo che attendo
Stavolta non posso far finta di niente
Zitti per sempre
Non c'entra niente
Solo per l'oro
Anch'io ho avuto uno stato libero
Dichiarazioni d'amore
Calano i soli nella casa caduta
So di un uomo
E io? So piangere io?
Piccolo fiore di Torrebianca
Uomini veri
Cuori di lamiera
Il tempo del tuo sole verrà
Vacanze
Letture d'estate
Bellezze di mare
Con la barca della mia fantasia



Giorgio Lavino
 I suoi 5 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
La giornata ideale (24/10/2010)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Lo strozzo con le mie mani (Fulmine in corsia - Terza Parte) (30/05/2014)

Il racconto più letto:
 
La giornata ideale (24/10/2010, 651 letture)


 Le poesie di Giorgio Lavino



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2017 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it