5106 visitatori in 24 ore
 235 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro



Giorgio Lavino

Giorgio Lavino

Credo che la mia voglia di scrivere più che un’esigenza intellettuale sia un bisogno fisico.
Che nasce dalla consapevolezza di costruire un canale di comunicazione.
La conversione di quello che mi passa per la mente in versi è un esercizio fisico più che della ragione.
E’ dire nel lessico ... (continua)


La sua poesia preferita:
Qualcosa c'è di me in te
Come me giri per le strade
a guardare i corpi strappati
di viandanti scippati di sogni
e sorrisi.

Come me adori il mare
dei giorni impervi
e non hai paura
delle onde che ti trascinano
alla deriva,
su isole ignote dove disseta
solo un...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Salvo tutto
Non è stato uno scherzo
d’altronde non si scherza
con il cardiopalma dolce dell’anima
E’ stata una sosta obbligatoria
per il desiderio di farcela
ad ogni costo

Sono state parole stanche e consumate
sono stati giorni amanti
della nostra...  leggi...

Cielo perduto
Cade a pezzi il cielo che
ti portò fin sopra
questo lido dove la mia speranza
seppe aspettarti

T'afferrai come un neonato
s'attacca alla madre
con il suo primo vagito

Non ho saputo intrattenerti
fino al crepuscolo dell'ultimo...  leggi...

Sentirò tutti i suoi passi
Canta di sera
con il rosario in mano
e la luna l'applaude,
vestita di grigio d'ammirazione.

Sentirò tutti i suoi passi
anche quando la luna
lacrimerà alla prima sera
che non potrà più consolarsi
con la sua...  leggi...

Senza l'estate
Con il commiato dell'estate
perderò i piedi nudi delle donne

Nelle tempeste del sudore
non potrò più sperare
in un lembo di fresco

Cadranno con le foglie
i miei pensieri gocciolati
che la mia anima ha apprezzato...  leggi...

L'ultimo sole
Cancello il mio cuore
E' bambino che non sa parlare
dice il falso e non capisce il vero

E' acqua che non riesce a spegnere
la polvere la mia polvere

Cancello il mio tempo di tre mesi d'amore
che non era amore
non poteva essere amore
per...  leggi...

Sperando un sogno di cornetto caldo
Sei venuta giù dal cielo
delle sorprese per farmi
pensare a te

Non scade mai il
calore delle tue mani
Mi tolsero dal freddo
di una notte

Sciuperai del tuo tempo
di sale un giorno
di sole per me
e mi calerai nel mondo
delle...  leggi...

Io non ci sono mai stato
Volevi diventare sole
E io non lo sapevo
Volevi diventare mare
E io non lo sapevo

T'avrei spiegato che il tuo sole
Brucia la ragione
T'avrei spiegato che il tuo mare
Affoga il bene

Volevi diventare vento
E io non lo sapevo
Volevi diventare...  leggi...

So di un uomo
So di un uomo che fa profumare la gioia
gridare il dolore cantare la rabbia
colorare l'amore

So di un uomo
che intuisce subito
quando un cuore sanguina
perché si fa guidare dall'anima
che gioca con le parole
e addomestica ogni...  leggi...

C'erano una volta labbra di miele
Facce di mamme spoglie di perfidia
giocavano con i sogni allontanando
dai loro cuori i colori scuri e con il miele
dei loro sorrisi sulle labbra ornavano
le feste

Si radunavano intorno ai bracieri
e ogni scheggia di storiella procurava
alle...  leggi...

Al guerriero senza spada
Tutta colpa del tuo cuore se tu Federico
fosti Barbarossa ma del sovrano
non possedesti la spada di guerriero.

Tutta colpa del tuo cuore se piccolo
pesce navigasti con le tue idee,
incanto di diamante, in un mare
affollato da pescicani...  leggi...

Eravamo noi
Dove sono i mille colori dei miei compagni,
le corse verso i sogni dei miei vent'anni,
le magìe della libertà, le mie magliette
color sudore.

Eravamo sassolini capaci di rovinare dalla montagna,
meglio di grossi macigni. Eravamo...  leggi...

Puzza di morte
Nocciolo di frutto la luna
ci osserva severa.
E' sempre notte
in questi viottoli in cui esala
puzza di morte.

E...  leggi...

Lasciami stare
Lasciami stare sotto questo sole perduto
con i miei pensieri di ieri
quando non mi assaliva la paura
di fuggire e di farmitrascinare dalle idee.

Lasciami stare dentro questa vischiosa solitudine
che mi porta versogiorni sconosciuti,
con l'ansia...  leggi...

Conservami un tuo bacio
Conservami un tuo bacio nel cielo
e quando lo gusterò sarò
padrone dell'azzurro.

Bramo giocare con il tuo
cuore fino a scottarmi
con il mio.

Conservami un tuo bacio
in un secchio di ricordi
e quando lo...  leggi...

Giorgio Lavino

Giorgio Lavino
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Qualcosa c'è di me in te (09/01/2010)

La prima poesia pubblicata:
 
Seppi di te da un sogno (24/09/2009)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Nei giorni dei morti (01/11/2017)

Giorgio Lavino vi propone:
 Conservami un tuo bacio (03/10/2009)
 Lasciami stare (27/10/2009)
 Qualcosa c'è di me in te (09/01/2010)

La poesia più letta:
 
Non è impresa ardua (25/10/2010, 13205 letture)

Giorgio Lavino ha 15 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Giorgio Lavino!

Leggi i 1058 commenti di Giorgio Lavino


Leggi i racconti di Giorgio Lavino


Autore del giorno
 il giorno 28/09/2016
 il giorno 11/04/2011
 il giorno 25/12/2010
 il giorno 15/04/2010

Autore della settimana
 settimana dal 02/11/2010 al 08/11/2010.

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Giorgio Lavino? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Giorgio Lavino in rete:
Invia un messaggio privato a Giorgio Lavino.


Giorgio Lavino pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Giorgio Lavino


Le sue 888 poesie

Nei giorni dei morti

Riflessioni
Le donne accarezzano i loro defunti,
strofinando i panni umidi sulle tombe.
Sono loro che riempiono la casa dei morti.

E pieni sono i loro cuori di dolore,
con cui masticano preghiere e ricordi,
con il freno a mano sulle lacrime
che vogliono……leggi

Giorgio Lavino 01/11/2017 13:50| 33

Questo amore

Amore
Questo amore
è stretto dentro
un guscio di noce.
E’ canarino impaurito
in un bosco morto di alberi.

Questo amore
è una stanza piena
di ricordi.
E’ un giorno pieno di sole.
E’ una notte senza luna piena.

Questo amore
È una storia che……leggi


Giorgio Lavino 21/10/2017 19:09| 102

A volte tornano

Introspezione
Sto consumando i giorni
dentro un cassetto di
niente.
A volte tornano, però, sorrisi
inaspettati che rallegrano
le viscere e allontanano
i serpenti dai pensieri.
E con essi attendo
un tempo ricco
di giovani sogni
che accompagnano
la mia……leggi

Giorgio Lavino 25/09/2017 11:27| 54

Il coraggio della passione

Amore
Cammino in punta di piedi
per afferrare il tuo sguardo
interessato al mio.

Trovo mille scogli
sulla mia strada
ma con il coraggio della passione
li scavalco con un solo slancio.

Ti raggiungo esausto
ma con il cuore di bambino
colmo di pura……leggi


Giorgio Lavino 16/09/2017 09:00| 161

Dopo la calura

Impressioni
Qui dentro sudavo
senza le fatiche di Ercole.
Ora i pensieri si fanno vivi
e non cercano alibi
per non farsi riconoscere.
Le ore non sono più macigni
che braccano il fiato
fino a strozzarlo.
I sogni respirano meglio
e pian piano ritrovano……leggi

Giorgio Lavino 10/09/2017 12:33| 68

Quando il giorno s'è stancato

Impressioni
La notte arriva all’improvviso
quando il giorno s’è stancato
di navigare in un mare assai mosso.

Sento il frastuono della giornata
sulla catena di montaggio
di pensieri scaltri e veloci.

Cerco di ricordare le cose belle
ma non ci……leggi


Giorgio Lavino 09/09/2017 14:00| 68

In questo giorno di festa

Festività
Vorrei volare sulle nuvole
per supplicarle
a non scatenare l’inferno.

Pregherei il sole
a scaldare quanto basta
senza mai esagerare.

Vorrei che nella mia testa
non viaggiassero pensieri
che danno fuoco,
aculei che tormentano
il mio placido……leggi


Giorgio Lavino 03/09/2017 10:21| 83

La battaglia dell'acqua

Impressioni
Cade giù l’acqua,
combatte l’acqua
la vampa che non vuole
abbandonare i nostri corpi.

Cade giù ostinato
il tanto atteso piovasco.
Intanto i cortili si svuotano
e le madri frenano i pargoli
nelle loro case.

Cade giù……leggi


Giorgio Lavino 02/09/2017 14:05| 85

Amore Senza

Amore
I baci che non mi fai assaporare
sono di veleno saporito.
Le carezze che non mandi al mio corpo
sono graffi di felino.
I sorrisi che non mi lanci
sono di cioccolata amara.
I sogni che non mi offri
sono di cielo scuro.
Le notti che mi neghi
sono……leggi



Giorgio Lavino 01/09/2017 13:34| 164

Comodi punti di vista

Riflessioni
Prima era notte e non si vedeva niente.
Ora il sole è sempre in bella mostra.
Prima il cielo era sempre plumbeo,
ma nessuno se ne accorgeva.
Anzi dicevano che era limpido.
Ora è sempre azzurro.
E tutti guardano all’insù.

Nel……leggi

Giorgio Lavino 31/08/2017 14:19| 88

Dopo le macerie

Impressioni
Un suono penetra in una casa diroccata
e l’attimo trasforma il vecchio passato
in un presente incantevole.
E lì un neonato ora cerca nel tempo di una poppata
un mondo di felicità.
Nel cortile pargoli s’affannano a recuperare il……leggi


Giorgio Lavino 25/08/2017 18:31| 66

Non li conosco, ma mi hanno inguaiato

Ribellione
Puzzano di sangue marcio
impregnato nelle loro mani
che lavano mille volte al giorno
ma i miasmi delle mazzette
restano in eterno.

Rubano e tradiscono
e se la spassano beati
nella melma della loro opulenza.

Ammazzano la dignità
con la……leggi


Giorgio Lavino 24/08/2017 13:12| 93

Dimmi quando sei pronta per un sorriso

Famiglia
Dimmi quando finirai
di affossare le parole di sole.
E se è finito il tempo
di correre dentro le scatole
vuote dei gesti.

Dimmi se hai trovato una ragione giusta
per non liberare l’anima – mia tua –
da questo massacro.

Dimmi quando sei……leggi

Giorgio Lavino 23/08/2017 14:53| 84

Sotto questo sole

Fantasia
Mi sono tuffato
in un mare di pesci muti
per scorgerne uno
che parlava e ragionava bene.

Sotto questo sole
ho incontrato un leone
travestito da cane
che voleva giocare
azzannandomi.

Sotto questo sole
sono andato a sbattere
contro un giorno……leggi


Giorgio Lavino 22/08/2017 13:25| 84

Testimonianze

Riflessioni
Ho visto i miei occhi disprezzare il male
e le mie mani impietrite non poterlo
cacciare via.

Ho visto le mie parole battersi
per una causa giusta e perdersi
nelle tenebre dell’ingiustizia.

Ho visto migliaia di bocche cercare un pezzo di pane
e……leggi

Giorgio Lavino 20/08/2017 13:27| 80

 
Precedenti 15 >>

888 poesie trovate. In questa pagina dal n° 1 al n° 15.

 





Giorgio Lavino
 I suoi 5 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
La giornata ideale (24/10/2010)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Lo strozzo con le mie mani (Fulmine in corsia - Terza Parte) (30/05/2014)

Il racconto più letto:
 
La giornata ideale (24/10/2010, 698 letture)


 Le poesie di Giorgio Lavino



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2017 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it